RIVISTA
DI
STUDI TRADIZIONALI

NOSCE TE IPSUM

"Compendio della grammatica araba" Paolo Rinaldi

Questo Compendio della grammatica araba rappresenta, come può suggerire il titolo stesso, una sintesi delle regole grammaticali della lingua araba. Non si deve pensare, però, ad una specie di sommario: al contrario, si possono trovare molti dettagli grammaticali, che l’autore ha sistemato in modo organico, tralasciando gli elementi ormai desueti ed evitando di inserire gli orpelli tipici dei manuali moderni, che creano spesso confusione e...

NUMERI PRECEDENTI R.S.T.

R.S.T. N. 115

R.S.T. N. 114

R.S.T. N. 113

R.S.T. N. 112

R.S.T. N. 111

R.S.T. N. 110

R.S.T. N. 109

R.S.T. N. 108

R.S.T. N. 107

R.S.T. N. 106

R.S.T. N. 105

R.S.T. N. 104

R.S.T. N. 103

R.S.T. N. 102

R.S.T. N. 101

R.S.T. N. 100

R.S.T. N. 99

R.S.T. N. 98

R.S.T. N. 91

R.S.T. N. 82-83

INFORMAZIONI, COSTI E ABBONAMENTI

Tutte le informazioni necessarie per l'acquisto di un abbonamento annuale di due numeri della Rivista di Studi Tradizionali - Nosce te ipsum.
La spedizione della rivista a un indirizzo in Italia è gratuita.

R.S.T. IN LIBRERIA

Lista delle librerie, divisa per regioni, dove è possibile acquistare la nostra rivista, in alternativa all'acquisto online sul nostro sito.

ALTRE NOSTRE PUBBLICAZIONI

"La crisi del mondo moderno" René Guénon

Pubblicato nel 1927, questo libro si presenta come uno sviluppo e una ulteriore focalizzazione delle considerazioni esposte nel 1924 in Oriente e Occidente. Per quanto la Grande Guerra e le sue conseguenze avessero assai ridimensionato gli ottimismi dei pri-mi anni del Novecento e per quanto il mondo fosse pervaso dai più accesi contrasti, negli ambienti culturali o filosofici non vi era nessuno che fosse in grado di portare chiarezza sulle reali situa-zioni e ancor meno suggerire delle soluzioni valide per rimediare al disordine generalizzato in cui versava l’Occidente. La voce di René Guénon, niente affatto legata alla cultura o alla filosofia, ma procedente dalla più antica e originaria tradizione iniziatica, costituiva invece un fatto nuovo...

"L'iniziazione massonica: Dalle origini alle possibilità attuali"

Questo studio sulle origini della Massoneria, condotto attraverso un approccio diametralmente opposto a quello del cosiddetto “metodo storico”, intende restituire a questa organizzazione iniziatica il senso che gli appartiene, in virtù della sua origine non umana.

"Chiarificazioni sull’abbandono della volontà individuale"

Lo Shaykh Ibn Atâ’-Allâh el-Iskandarî fu il terzo Shaykh della tariqa As-Shadhiliyya, considerato da molti come il Qutb della sua epoca, espose in forma scritta quegli insegnamenti che i suoi due predecessori, lo Shaykh As-Shâdhîli e lo Shaykh Abû el-’Abbâs al Mursi avevano trasmesso ai discepoli in forma orale. Compose diverse opere tra le quali: Parole di Saggezza (Hikam); Le sottigliezze dei Favori divini (Latâ’if al-Minan); ed il testo che pubblichiamo, in traduzione dall’arabo: Chiarificazioni sull’abbandono della volontà individuale (At-tanwîr fî isqât at-tadbîr), opera che fu indicata da molti come una delle più fruttuose ed efficaci nell’orientare positivamente ed effettivamente il percorso del murid.

Libri di René Guénon
Edizioni Studi Tradizionali - Torino

Iniziazione e Realizzazione Spirituale

L'Uomo e il suo Divenire secondo il Vêdânta

Introduzione Generale allo Studio delle Dottrine Indù

Il Regno della Quantità e i Segni dei Tempi

Gli Stati Molteplici dell'Essere

Il Simbolismo della Croce

Oriente e
Occidente

Articoli R.S.T. e Indice

Pubblicazione di una selezione di testi completi consultabili direttamente sul sito, tratti da R. S. T. annate 1961 - 2003.
Comprende l'indice completo delle annate indicate comprensivo di: autore, titolo, numero rivista.

René Guénon - Bibliografia e citazioni

….Questa è, nelle sue grandi linee e ridotta all'essenziale, la vera spiegazione del mondo moderno; ma, dichiariamolo molto nettamente, tale spiegazione non potrebbe in alcun modo essere presa per una giustificazione...

CONTATTI: Potete contattarci all' indirizzo di posta elettronica:  info@rivistadistuditradizionali.itstuditrad@gmail.com